Carrington

La talentuosa pittrice Dora Carrington è spaventata dalla sua stessa sessualità, fino a quando non incontra l’eccentrico (e omosessuale) scrittore Lytton Strachey e prova per la prima volta — ricambiata — l’amore, sebbene i due non siano mai in grado di risolvere la propria riluttanza verso un impegno serio. L’avvincente analisi dei personaggi procede in maniera lenta e a tratti ridondante, ma i superbi ritratti dei protagonisti rendono il film irresistibile. Debutto alla regia per il drammaturgo e sceneggiatore Hampton.