Caro Michele

Michele è un giovane che, dopo avere partecipato attivamente ai moti sessantottini, è emigrato a Londra. Tiene i contatti con la famiglia e gli amici scrivendo loro delle lettere. In Italia ha lasciato Mara, una giovane hippie che sta crescendo un bimbo che — forse — è figlio di Michele. Mara decide di andare a conoscere i genitori di Michele e, quando ha finalmente deciso di intraprendere un giro dell’Italia all’avventura, arriva — come un fulmine a ciel sereno — la notizia della morte di Michele durante una sommossa studentesca. Film toccante e intelligente tratto dall’omonimo romanzo di Natalia Ginzburg, del 1973.