Cari fottutissimi amici

Dopo la liberazione dalle truppe tedesche, un anziano ex pugile fiorentino assembla una squadra di disperati e li porta nei paesi a boxare, per guadagnarsi da vivere. Una pellicola picaresca, particolare e fuori registro — per certi aspetti — se paragonata alla produzione di Monicelli.