Capitolo secondo

La tragicommedia autobiografica di Neil Simon — da una delle sue pièces migliori — si perde nell’adattamento cinematografico. Caan è fuori ruolo nei panni di un intelligente scrittore attratto da una nuova storia d’amore (con la Mason) prima di essersi completamente ripreso dal trauma della morte della moglie. Lungo, artefatto e freddo.