Campana ha suonato, La

Un rispettabile cittadino (Payne) di una città del West è accusato di furto e omicidio nel giorno del suo matrimonio da un viscido “sceriffo” federale (Duryea). Questo mediocre melodramma è un affascinante cimelio della sua epoca, sia come variazione sul tema di Mezzogiorno di fuoco che come ovvia allegoria dell’ipocrisia del Comitato per le attività anti-americane di McCarthy. L’azione si svolge il 4 luglio e il cattivo si chiama “McCarty”!