Bound – Torbido inganno

Noir violento, pieno di stile e sensualità (con risvolti saffici): le protagoniste — una è la donna di un gangster, l’altra una tuttofare — hanno un piano per fuggire insieme con una valigia piena di soldi. Fra le due attrici c’è la giusta alchimia, ma è Pantoliano a rubare la scena a tutti nei panni del mafioso. Impressionante debutto per i fratelli Wachowski (anche sceneggiatori). L’autrice di libri lesbo-erotici Susie Bright appare brevemente ed è anche accreditata come “consulente tecnica” (!).