Bocca della verità, La

Guinness adatta la storia di Joyce Cary in una stramba sceneggiatura che racconta di un brillante, eccentrico, egocentrico e perpetuamente squattrinato artista che qualcuno considera un genio. Molti altri, che lo conoscono meglio, lo ritengono però un gran fastidio. La colonna sonora fa un uso ideale della suite Tenente Kije di Prokofiev.