Blondie of the Follies

La Davies e la Dove competono per conquistare Montgomery nel magico mondo dell’avanspettacolo degli anni Trenta. Il film è piuttosto traballante, ma i numeri musicali sono niente male. Da segnalare la presenza di James Gleason, nei panni del padre della Davies: quest’ultima si permette perfino una parodia della Garbo di Grand Hotel, in coppia con Durante (che “rifà” Barrymore).