Biglietto in due, Un

Farsa dolceamara in cui un uomo d’affari che cerca di tornare a casa per il Ringraziamento va incontro a una serie di disastri, e deve condividere tutto con uno zoticone che diventa suo ostinato compagno. Martin interpreta un personaggio perlopiù normale rispetto a quello dell’incontenibile Candy, ma Hughes (anche sceneggiatore) rifiuta di fare dei due delle caricature, il che mantiene questo piacevole film in bilico tra comicità “slapstick” e compassionevole commedia. Danneggiato però da un’orribile colonna sonora.