Bastano tre per fare una coppia

Questo omaggio di Neil Simon alle commedie “screwball” degli anni Trenta è piuttosto godibile, con la Hawn nei panni di un avvocato di buon cuore il cui ex marito (Chase) le scombussola la vita e minaccia la carriera del suo nuovo sposo (Grodin). Battute e situazioni divertenti fino all’insensato finale. Debutto cinematografico del regista televisivo Sandrich.