Bad Company — Protocollo Praga

Il film tenta di amalgamare le atmosfere dei film di spionaggio e la comicità di Chris Rock, ma il risultato è piuttosto deludente. La trama vede Rock nei panni di un giovane balordo costretto a lasciare le strade della città per prendere il posto di suo fratello gemello, agente speciale della Cia disperso durante una missione: naturalmente, non può improvvisarsi spia da un giorno all’altro, e avrà bisogno degli insegnamenti dell’agente Hopkins. Non solo è troppo lungo, ma non c’è alcuna suspense, neanche durante il gran finale. Super 35.