American Graffiti

Appassionante e significativo racconto di formazione ambientato nel 1962: un mosaico popolato di giovani appena ventenni. Divertente e girato con il giusto approccio, è il film che ha lanciato Dreyfuss nel firmamento delle star e ha dato una notevole spinta anche alle carriere degli altri attori. Rieditato nel 1978 con una durata di 112 minuti. Kay Lenz appare in una scena di ballo. Con un sequel: American Graffiti 2. Techniscope.