A

American College

In una scuola privata americana lo studio è un interesse marginale per le giovani matricole: attività principale è la caccia alle coetanee del vicino college femminile. Qualche volto noto – Matthew Modine, Phoebe Cates e Sylvia Kristel – ma la regia e sceneggiatura – che scivola spesso e volentieri nel volgare o nella battuta di bassa lega – sono praticamente inesistenti. (andrea tagliacozzo)

Scroll Up