A

A me la libertà

Grande classico satirico sulla modernità e sulla società industrializzata, in cui Cordy interpreta un evaso che diventa proprietario di una fabbrica e assume il suo vecchio compagno di cella. Il capolavoro di Clair si muove sullo stesso terreno di Tempi moderni, eguagliandone l’intensità. Colonna sonora splendida, usata in modo davvero rivoluzionario. Una nomination agli Oscar.

Scroll Up