…E domani il mondo

Homeier ripropone la sua interpretazione da applauso a Broadway, quella di un ragazzo cresciuto in Germania e adottato dallo zio americano, che presto scopre che il nipote è un feroce con un piano inquietante. Dramma ancora efficace e denso sulla tolleranza. Sceneggiato da Ring Lardner jr., e Leopold Atlas, dal testo teatrale di James Gow e Armand D’Usseau.