#

28 giorni

Scrittrice newyorkese alcolizzata con un amico beone quanto lei entra in riabilitazione dopo un incidente per eccesso di alcol. Gradualmente si adatta al programma dopo che i pazienti più che navigati dell’istituto si mettono in assetto di guerra contro di lei. Dopo un inizio potente, il film va in picchiata, troppo preoccupato di risate grasse a buon mercato. Aiutano, in parte, le buone prove attoriali, compresa quella della Bullock, per ora la migliore.

Scroll Up