Io e Annie

Tormentata storia d’amore tra l’attore comico Alvy Singer e la stravagante, ma travolgente Annie Hall. Tra alti e bassi, abbandoni e riconciliazioni, la loro relazione procede fino all’inevitabile epilogo. Con Manhattan , girato un paio d’anni più tardi, si tratta forse del capolavoro di Woody Allen. Battute al fulmicotone si susseguono per tutta la durata della pellicola, che comunque non perde mai di vista il lato romantico della vicenda. Allen sembra l’unico, assieme a Truffaut, capace di non rendere sdolcinata una scena d’amore. In ruoli di contorno appaiono tre attori destinati, di lì a poco, al successo: Christopher Walken, Jeff Goldblum e Sigourney Weaver. Vincitore di quattro Oscar: film, regia, sceneggiatura e migliore attrice protagonista. L’attore non ritirò le statuette durante l’assegnazione perché, come ogni lunedì, era impegnato a suonare con la sua jazz band in un locale di New York. (andrea tagliacozzo)