Favolosi Baker, I

Il quindicennale sodalizio di una coppia di fratelli come duo pianistico da night club viene scosso dall’arrivo di una cantante esuberante (e sexy), che scatena cambiamenti nel loro spettacolo (e nel loro rapporto). Il debutto alla regia dello sceneggiatore Kloves ha stile e coraggio, con scene ed esibizioni notevoli, ma non dispiega appieno la storia e non dà mai corpo al tenebroso personaggio di Jeff Bridges. Un ruolo perfetto per i veri fratelli Bridges. Sublime la Pfeiffer: la sua sensualissima versione di Makin’ Whopee sdraiata sul piano è un piccolo classico.

Fuga di mezzanotte

Agli inizi degli anni Settanta, a Istanbul, un giovane americano prova a passare la dogana turca con addosso due chili di droga, ma viene scoperto e condannato a quattro anni di carcere. Le condizioni di vita all’interno della prigione si rivelano a dir poco allucinanti e il giovane, alla prima occasione, tenta la fuga. Primo lavoro importante di Parker, all’epoca conosciuto solo per il modesto Piccoli gangsters. Tratto dalla storia realmente accaduta di Bill Hayes, il film è avvincente e di notevole impatto, specie per la brutalità con cui sono descritte le condizioni di vita dei prigionieri.

Final Fantasy

Per la prima volta il cinema e il mondo dei videogiochi si incontrano dando vita a questo film. Tratto dall’omonima serie di videogame, giunto alla decima edizione con 33 milioni di copie vendute,
Final Fantasy
è un cartone animato super sofisticato, con una trama pretenziosa. Una scienziata, aiutata da un professore e da un militare suo amante, cerca di liberare la terra da un’invasione di alieni fantasmi. Grazie allo spirito della terra… I temi trattati, in maniera ambiziosa, sono l’amore, l’amicizia, il sogno, l’avventura, la vita, la morte e la filosofia stile New Age. Sembra proprio, a giudicare dagli incassi miliardari di
Shrek
e dall’attesa per
Tomb Raider
, che il mondo del digitale, del cartoon sofisticato, sia la moda del terzo millennio. Il rischio, guardando il film, è quello di perdere di vista la trama e concentrarsi sui particolari minuziosi con cui è realizzato, scadendo nella più classica delle esclamazioni di stupore: «Ma come hanno fatto, è incredibile».
(andrea amato)

Facciamo il tifo insieme

La coppia di Due marinai e una ragazza – Frank Sinatra e Gene Kelly – diretta da Busby Berkley, il più famoso coreografo degli anni Trenta, qui al suo ultimo film. Una intraprendente ragazza riceve in eredità una famosa squadra di baseball. Una volta vinta la diffidenza dei giocatori, la giovane riesce a condurre il team al successo, disturbando, però, gli affari di un losco scommettitore. Grande spettacolo con un Gene Kelly in ottima forma. (andrea tagliacozzo)

Famiglia Gibson, La

Brillante recitazione per una saga che segue una famiglia inglese dal 1919 al 1939 in questo adattamento della pièce di NoÍl Coward. Sceneggiato dallo stesso Lean, fotografato da Ronald Neame e co-prodotto da Anthony Havelock-Allan.

Ferro 3 — La casa vuota

Tae-suk è un vagabondo artistoide che cerca case vuote da occupare, in assenza dei proprietari. Visitandone una si imbatte nella ricca e infelice Sun-hwa (che subisce i maltrattamenti del marito). I due si uniscono e scelgono di vivere ai margini della società, spostandosi di casa in casa… ma la scoperta di un cadavere intralcia il loro piano. Un piccolo capolavoro sul tema della solitudine, in cui il dialogo è praticamente assente.